Senso dell'equilibrio

Senso dell'equilibrio

Per ottenere uno stato d'equilibrio stabile, bisogna ricorrere ad alcuni accorgimenti che cambiano la posizione del centro di gravità "naturale".


Nel caso dell'uccello, sono le ali ad essere appesantite ulteriormente; questo sposta il suo centro di gravitàin direzione del becco, in modo che, in posizione di equilibrio, questo si trovi sotto il punto d'appoggio. Un accorgimento simile si ha per l'orsacchiotto: l'asta ricurva, che l'equilibrista tiene tra le zampe, èappesantita con delle sfere. Il pappagallo ed il tucano, a loro volta, dondolano sicuri sulla base d'appoggio grazie ad un appesantimento supplementare della coda.


JW Player goes here


L'uccello, a differenza del pappagallo, il quale èpiatto, mostra un altro aspetto della posizione del centro di gravitàa. Il suo posizionamento "corretto" riguarda entrambe (o meglio, tutte e tre) le direzioni. Guardando dall'alto, le ali spiegate dell'uccello formano con la sua coda come un triangolo: il centro di gravitàdi questo triangolo ènella base d'appoggio. Guardando di lato, le estremitàdelle ali, calate molto in basso, assicurano che il centro di gravitàsia al di sotto del punto d'appoggio.

Se animiamo questi giocattoli di moto oscillatorio, si dondolano lentamente, in modo analogo a come fa cagnolino ballerino.


La semplicitàcon cui questi giocattoli sono realizzati permette di fare esperimenti con differenti posizioni del centro di gravitàa; ne sono esempio le "costruzioni lunari" o il modello "da cucina" di uccello.

JW Player goes here